Ottavia

Casa di Ottavia

 

Il 21 novembre 1927, festa della presentazione di Maria SS.ma al Tempio, Madre Margherita Diomira Crispi, con altre Religiose, giunsero a Roma per preparare quella che sarebbe stata la prima casa in Roma.

La casa era in affitto, in “borgata Ottavia”, in un villino della Parva Domus, e il 4 dicembre dello stesso anno giunsero le Religiose destinate per questa fondazione.

Gli inizi furono penosi e difficili, ma si ebbero grandi soddisfazioni spirituali, constatando il bene che vi si poteva realizzare: affluenza alla Messa celebrata nella cappella, confessioni, comunioni, battesimi, scuola di lavoro, asilo infantile, ecc.

Fu però soppressa due anni dopo col consenso del Vicariato, perché la persona che offriva la casa non ne era la proprietaria ma solo concessionaria. Fortunatamente si aveva già un’altra zona a disposizione: La Magliana.

 

Casa San Giuseppe - La Magliana

La Magliana

Aperta nel gennaio del 1929 per interessamento del Comm. Ferdinando Angelucci, vero Apostolo per le borgate di Roma. Aveva conosciuto le Oblate a Ottavia e volle che andassero alla Magliana.

Il lavoro educativo ed istruttivo della gioventù diede frutti abbondanti.

Successivamente, con l’intervento della  Divina Provvidenza, si comprò una casa più amplia, per facilitare lo sviluppo delle opere, comprese le opere parrocchiali.

Questa casa è stata la casa Generalizia per alcuni anni sotto il governo della Madre Di Maggio ed inoltre ospitò Madre Margherita Diomira Crispi per alcuni anni, dopo il termine del suo generalato.

 

”Casa San Giuseppe” a Prima Porta

General Headquarters

Casa generalizia di Prima Porta

Se ci fosse domandato come è divenuta nostra proprietà questa  Casa dovremmo rispondere: ” Il Signore lo sa”. Si ebbe una chiamata improvvisa da parte del Rev.mo Mons. Chiappetta, che presiedeva alla costruzione della Casa parrocchiale, ma che noi non conoscevamo. Egli senza alcun preambolo ci offrì questa casa. Perché ? Egli disse: ” Mi è piaciuto questo titolo: ” Oblate al Divino Amore”: e la casa è vostra.

Il 1 agosto 1933 se ne prese possesso, anno della Redenzione!.

Per sistemare la casa che era in condizioni poco soddisfacenti, si ebbe denaro dalla Divina Provvidenza, e trovammo un Padre e un Pastore, Sua eminenza il Card. Pio Tommaso Baggiani, Vescovo Suburbicario di Porto e Santa Rufina, il quale fra le molte prove di sua paterna predilezione volle, col consenso dell’Arcivescovo di Monreale, che si trasferisse nella sua Diocesi la Casa Generalizia.

Quando il Signore chiamò a sé “il Servo Fedele”, Prima Porta fu annessa alla Diocesi di Roma; dispiacque distaccarsi dalla prima, ma vi fu il compendio di divenire diocesane del primo Vescovo, il PAPA.

Il primo novembre 1964, il Papa Paolo VI, visitando in peregrinazione il cimitero di Prima Porta, si rendeva conto della necessità urgente di una Chiesa Parrocchiale per la borgata. Egualmente gli abitanti di questo posto chiedevano al Papa con insistenza la loro Chiesa che desideravano tanto poiché la Parrocchia di Santi Urbino e San Lorenzo l’avevano dichiarata in pericolo e le funzioni religiose si celebravano nel salone della Canonica.

Non era facile trovare la soluzione, ma alla fine dopo avere cercato terreni edificabili, non poté trovarsi una soluzione migliore che quella di ampliare il terreno dell’antica Chiesa cadente col terreno che limitava e che era la casa delle Suore Oblate al Divino Amore.

Il Cardinale Vicario, Clemente Micara, sollecitò pertanto che Madre Maria Caterina Di Maggio, ora Superiora Generale, cedesse, dietro rimunerazione, la Casa religiosa per l’ampliamento della Chiesa parrocchiale. Mentre questo si realizzava, morì il Cardinale Micara e gli succedette il Cardinale Luigi Traglia, quest’ultimo ripeté la richiesta alla Superiora Generale. Questa casa che è stata la sede Generalizia per più di 30 anni, era considerata per la Madre Margherita come un reliquario.  Per questo il nuovo Governo Generale scelse come sede provvisoria la casa di Magliana, per lasciare la casa di Prima Porta a Madre Margherita Diomira.

Infine, con atto notarile registrato a Roma il 4 gennaio 1967 la Superiora Generale, Madre Caterina Di Maggio d’accordo col Consiglio accettò di vendere al Vicariato di  Roma la Casa di Prima Porta.

La Storia

Chi Siamo

Siamo le Suore Oblate al Divino Amore, una Famiglia di Cristiane consacrate alla Santissima Trinità, nata in Sicilia nel 1923, fondata dalla Madre Margherita Diomira Crispi.

L’Istituto intende essere nella Chiesa una famiglia di cristiane consacrate alla Santissima Trinità.


Storia

Nasce il 19 novembre 1879 a Partinico, in Provincia di Palermo, figlia di Ferdinando Crispi e Rachele De Rubei. Dal matrimonio nascono tre figli: Ginevra (la primogenita), Diomira (la Serva di Dio) e Romano (ufficiale di Marina) morto all’età di ventuno anni in America

Riceve il santo Battesimo il 29 novembre successivo nella Chiesa Madre “María SS.ma Annunziata” di Partinico, con il nome Diomira Ludovica Romana. Quella data viene da lei sempre considerata come quella della sua vera nascita.


Chi Siamo

Siamo le Suore Oblate al Divino Amore, una Famiglia di Cristiane consacrate alla Santissima Trinità, nata in Sicilia nel 1923, fondata dalla Madre Margherita Diomira Crispi.

L’Istituto intende essere nella Chiesa una famiglia di cristiane consacrate alla Santissima Trinità.


Storia

Nasce il 19 novembre 1879 a Partinico, in Provincia di Palermo, figlia di Ferdinando Crispi e Rachele De Rubei. Dal matrimonio nascono tre figli: Ginevra (la primogenita), Diomira (la Serva di Dio) e Romano (ufficiale di Marina) morto all’età di ventuno anni in America

Riceve il santo Battesimo il 29 novembre successivo nella Chiesa Madre “María SS.ma Annunziata” di Partinico, con il nome Diomira Ludovica Romana. Quella data viene da lei sempre considerata come quella della sua vera nascita.


Chi Siamo

Siamo le Suore Oblate al Divino Amore, una Famiglia di Cristiane consacrate alla Santissima Trinità, nata in Sicilia nel 1923, fondata dalla Madre Margherita Diomira Crispi.

L’Istituto intende essere nella Chiesa una famiglia di cristiane consacrate alla Santissima Trinità.


Storia

Nasce il 19 novembre 1879 a Partinico, in Provincia di Palermo, figlia di Ferdinando Crispi e Rachele De Rubei. Dal matrimonio nascono tre figli: Ginevra (la primogenita), Diomira (la Serva di Dio) e Romano (ufficiale di Marina) morto all’età di ventuno anni in America

Riceve il santo Battesimo il 29 novembre successivo nella Chiesa Madre “María SS.ma Annunziata” di Partinico, con il nome Diomira Ludovica Romana. Quella data viene da lei sempre considerata come quella della sua vera nascita.


Chi Siamo

Siamo le Suore Oblate al Divino Amore, una Famiglia di Cristiane consacrate alla Santissima Trinità, nata in Sicilia nel 1923, fondata dalla Madre Margherita Diomira Crispi.

L’Istituto intende essere nella Chiesa una famiglia di cristiane consacrate alla Santissima Trinità.


Storia

Nasce il 19 novembre 1879 a Partinico, in Provincia di Palermo, figlia di Ferdinando Crispi e Rachele De Rubei. Dal matrimonio nascono tre figli: Ginevra (la primogenita), Diomira (la Serva di Dio) e Romano (ufficiale di Marina) morto all’età di ventuno anni in America

Riceve il santo Battesimo il 29 novembre successivo nella Chiesa Madre “María SS.ma Annunziata” di Partinico, con il nome Diomira Ludovica Romana. Quella data viene da lei sempre considerata come quella della sua vera nascita.


Chi Siamo

Siamo le Suore Oblate al Divino Amore, una Famiglia di Cristiane consacrate alla Santissima Trinità, nata in Sicilia nel 1923, fondata dalla Madre Margherita Diomira Crispi.

L’Istituto intende essere nella Chiesa una famiglia di cristiane consacrate alla Santissima Trinità.


Storia

Nasce il 19 novembre 1879 a Partinico, in Provincia di Palermo, figlia di Ferdinando Crispi e Rachele De Rubei. Dal matrimonio nascono tre figli: Ginevra (la primogenita), Diomira (la Serva di Dio) e Romano (ufficiale di Marina) morto all’età di ventuno anni in America

Riceve il santo Battesimo il 29 novembre successivo nella Chiesa Madre “María SS.ma Annunziata” di Partinico, con il nome Diomira Ludovica Romana. Quella data viene da lei sempre considerata come quella della sua vera nascita.


Chi Siamo

Siamo le Suore Oblate al Divino Amore, una Famiglia di Cristiane consacrate alla Santissima Trinità, nata in Sicilia nel 1923, fondata dalla Madre Margherita Diomira Crispi.

L’Istituto intende essere nella Chiesa una famiglia di cristiane consacrate alla Santissima Trinità.


Storia

Nasce il 19 novembre 1879 a Partinico, in Provincia di Palermo, figlia di Ferdinando Crispi e Rachele De Rubei. Dal matrimonio nascono tre figli: Ginevra (la primogenita), Diomira (la Serva di Dio) e Romano (ufficiale di Marina) morto all’età di ventuno anni in America

Riceve il santo Battesimo il 29 novembre successivo nella Chiesa Madre “María SS.ma Annunziata” di Partinico, con il nome Diomira Ludovica Romana. Quella data viene da lei sempre considerata come quella della sua vera nascita.


Chi Siamo

Siamo le Suore Oblate al Divino Amore, una Famiglia di Cristiane consacrate alla Santissima Trinità, nata in Sicilia nel 1923, fondata dalla Madre Margherita Diomira Crispi.

L’Istituto intende essere nella Chiesa una famiglia di cristiane consacrate alla Santissima Trinità.


Storia

Nasce il 19 novembre 1879 a Partinico, in Provincia di Palermo, figlia di Ferdinando Crispi e Rachele De Rubei. Dal matrimonio nascono tre figli: Ginevra (la primogenita), Diomira (la Serva di Dio) e Romano (ufficiale di Marina) morto all’età di ventuno anni in America

Riceve il santo Battesimo il 29 novembre successivo nella Chiesa Madre “María SS.ma Annunziata” di Partinico, con il nome Diomira Ludovica Romana. Quella data viene da lei sempre considerata come quella della sua vera nascita.


Chi Siamo

Siamo le Suore Oblate al Divino Amore, una Famiglia di Cristiane consacrate alla Santissima Trinità, nata in Sicilia nel 1923, fondata dalla Madre Margherita Diomira Crispi.

L’Istituto intende essere nella Chiesa una famiglia di cristiane consacrate alla Santissima Trinità.


Storia

Nasce il 19 novembre 1879 a Partinico, in Provincia di Palermo, figlia di Ferdinando Crispi e Rachele De Rubei. Dal matrimonio nascono tre figli: Ginevra (la primogenita), Diomira (la Serva di Dio) e Romano (ufficiale di Marina) morto all’età di ventuno anni in America

Riceve il santo Battesimo il 29 novembre successivo nella Chiesa Madre “María SS.ma Annunziata” di Partinico, con il nome Diomira Ludovica Romana. Quella data viene da lei sempre considerata come quella della sua vera nascita.



 

Il libro "Una Margherita per Gesù" è disponibile per l'acquisto.

Contattateci al

(0039) 0670474884

oppure

mail: oblatedivinoamore

Quanti riceveranno grazie per intercessione della Madre Crispi, sono pregati di darne notizia alla postulazione della Causa, all’indirizzo mail: causacrispi o 

all’indirizzo postale: Suore Oblate al Divino Amore – Postulazione Causa Margherita Diomira – Via Marruvio, 4 – 00183 Roma.

Suore Oblate al Divino Amore
Via Marruvio, 4
00183 Roma
P.IVA 01077861001 C.F. 02563530589

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra informativa.